Menu
eventi

La Giornata del Libro con ReteINDACO

La Giornata del Libro con ReteINDACO

Il 23 aprile è la Giornata del Libro e delle Rose.

La Giornata del Libro nasce in Catalogna nel 1926. Inizialmente furono istituite date diverse rispetto a quella attuale, ma dal 1931 la giornata fu spostata definitivamente al 23 aprile. La data fu scelta poiché ricorrevano morti e nascite di importanti scrittori, tra cui Miguel de Cervantes e William Shakespeare. Ma è nel 1996 che si annovera la prima edizione patrocinata dall’UNESCO. In questa stessa data ricorre oltretutto la festa del patrono di Barcellona e della Catalogna: San Giorgio. Una tradizione che affonda le radici fino al medioevo, vuole che nel giorno di San Giorgio ogni uomo regali una rosa alla sua donna. Così le due ricorrenze in Catalogna si sono fuse, infatti è diventata usanza il 23 aprile regalare una rosa per ogni libro venduto.

 

Rosa

 

Lo scopo della Giornata del Libro e delle Rose, è quello di promuovere la lettura e la pubblicazione di libri. Un tributo ed un incoraggiamento rivolto in particolare ai più giovani. Per sostenere non solo l’amore e il piacere per la lettura, ma anche il continuo progresso culturale. Incoraggiando quindi le persone a scoprire e valorizzare il mondo del libro nella sua interezza. Tutte le parti interessate sostengono e collaborano all’evento: istituzioni pubbliche e private, biblioteche, autori, editori, librerie, insegnanti, ecc… Il libro è uno strumento di confronto ed educazione, con un forte valore sociale. Può essere la chiave per una crescita culturale, personale e civile.

Ogni anno in questa occasione l’UNESCO con editori, biblioteche e librai, scelgono la Capitale Mondiale del Libro. Per il 2018 è stata scelta Atene. In Italia è stata istituita nel 2011, in relazione alla Giornata Mondiale del Libro, una campagna nazionale del MIBACT ovvero Il Maggio dei Libri. Quest’anno ci sarà, inoltre,  un’attenzione particolare per la città di Matera, Capitale Europea della Cultura nel 2019.

 

MaggioIl Maggio dei libri

 

Questa giornata è una grande opportunità per evidenziare l’importanza dei libri. Per un continuo miglioramento della società tramite la cultura ed il libero pensiero.

“I genitori ti insegnano ad amare, ridere e correre. Ma solo entrando in contatto con i libri, si scopre di avere le ali.”
(Helen Hayes)

Post a cura di Giulia Chiara Staffa – Redazione ReteINDACO

No Comments Found