Mauro Corona a ScrittuRa Festival

Mauro Corona

Il 26 maggio per gli incontri con gli autori organizzati da ScrittuRa Festival 2017 a Ravenna, Mauro Corona.

Nella piccola Piazza Unità d’Italia l’incontro con Mauro Corona è stato una condivisione di punti di vista. Una espressione filosofica, contaminata da un umorismo spontaneo e da un palpitante amore per la natura. Capace di commuovere, scatenare ilarità e far riflettere.

 

Mauro Corona

 

Si parte dal principio. Mauro Corona racconta le sue passioni.

La dedizione per la letteratura, in ogni sua forma ereditata dalla madre. La scrittura come mezzo di evasione e di salvezza. Come archivio della memoria, di tempi passati e di modi di vivere che ormai non esistono più.

L’amore sconfinato per la natura e la montagna, trasmesso dal padre. Un’analisi continua del rapporto tra uomo e natura. Ci sono temi, però, che sono in contrapposizione con la semplicità della vita all’aria aperta. Il rarefarsi dei rapporti umani, accompagnati dalla necessità compulsiva di tecnologia.

Ed è su questa scia che Corona ci racconta La Via del Sole. In cui si narra tra le righe che la causa della disgregazione del rapporto dell’uomo con la natura è l’avidità. Una critica all’uomo moderno, incapace di prendersi cura del proprio mondo e di se stesso.

 

Mauro Corona

L’ebook è d isponibile, ad esempio, in Friuli online

 

Ci parla di un neologismo da lui coniato “malinchetudine”. La crasi fra malinconia e solitudine. Questo termine esprime il disagio che prova nei confronti della società attuale.

“Siamo soli tra 7 miliardi di esseri umani…”

L’autore è un promotore dell’autenticità a 360°. Nei rapporti interpersonali, sociali e con la natura. La missione primaria dell’uomo è quella di essere felice e fare felice il prossimo.

 

_____________________________________________________________________________-

Gli ebook di Mauro Corona sono disponibili in ReteINDACO

Foto a cura della Redazione ReteINDACO

Post a cura di Anna Busa e Giulia Chiara Staffa – Redazione ReteINDACO