Ed ora parliamo di self publishing: StreetLib Selfpublish e Mauro Sandrini


Parlare di biblioteca digitale, di letture digitali, di ebook e non parlare di self publishing sarebbe veramente trascurare un fenomeno che è in continua crescita e i cui numeri continuano a salire.

Che cos’è il self publishing? Self publishing, o self-publishing, significa letteralmente autopubblicazione. Autopubblicare un libro, o fare self publishing, è il modo di pubblicare un libro senza ricorrere ad un editore. Il self publishing si basa sulla presenza di un sito o piattaforma on line dove l’autore ha la possibilità di creare il proprio libro e poi di metterlo in vendita.

Inizialmente le piattaforme di self publishing consentivano la sola pubblicazione di libri di carta, oggi ci sono piattaforme che pubblicano solo ebook o entrambi i formati, tradizionale e digitale.

Ne abbiamo parlato, durante [Digitalcupcakes letture digitali e non solo, in biblioteca] il convegno che si è tenuto a Ravenna lo scorso 7 ottobre, con i rappresentanti delle due maggiori piattaforme di self publishing italiane entrambe presenti con la loro produzione editoriale in formato digitale in ReteINDACO:  StreetLib Selfpublish (già Narcissus) e ilmiolibro.it (Gruppo Repubblica L’espresso) e con alcuni autori.

Abbiamo iniziato proprio dall’esperienza di Mauro Sandrini.

self publishing

Mauro è un’ingegnere con un master in sociologia, un grande lettore che quando ha dovuto traslocare ha affrontato il problema di come e dove mettere i suoi libri. E che  quando ha  sentito parlare degli e-book “è saltato sulla sedia e ha detto “allora lo scrivo davvero questo libro! Pardon, e-book”.” Il risultato è “Elogio degli ebook”, uno dei primi testi italiani dedicato a questo tema.

Un ebook ricco di suggestioni e di spunti che ha costruito e realizzato interamente da solo, prima nel formato tradizionale cartaceo con la collaborazione di una piccola casa editrice Homeless Book e poi in formato ebook con Narcissus (oggi StreetLib Selfpublish).

Un vero vulcano di idee, Mauro ha fondato la Self Publishing School  con la quale appassionati e addetti ai lavori possono esplorare e approfondire l’approccio, le tecniche e quanto indispensabile per portare avanti un progetto in auto pubblicazione.

 

Marco Croella, socio e direttore operativo di StreetLib Selfpublish – la piattaforme di self publishing di Simplicissimus Book Farm – ci ha invece detto  che il self publishing non esiste … non ci credete?

 

Non resta che ascoltare i due interventi di Mauro e Marco … basta un click per accedere al VIDEO.

self publishing

Il post è a cura della  Redazione ReteINDACO

Creative Commons – Attribuzione – Non Commerciale – Condividi allo stesso modo 3.0 Italia